Scuola, giudizio negativo dei Cobas: “Pronti alla mobilitazione”| Autore: fabrizio salvatori da: controlacrisi.org

Giudizio negativo dei Cobas della scuola sulle linee guida del Piano proposto dal Governo Renzi. In un comunicato, il portavoce nazionale Piero Bernocchi definisce Renzi come “un venditore di fumo che cancella il CdM strombazzato da settimane e mischia, on-line tanto non costa niente, promesse mirabolanti a ignobili proposte per scuole dominate da presidi-padroni liberi di assumere e licenziare il personale”. Per Bernocchi, l’unico punto potenzialmente positivo del programma e’ l’assunzione al 1 settembre 2015 di 150 mila precari. Riferendosi a questa possibilita’, Bernocchi auspica “un CdM che prenda un preciso impegno legislativo a investire nella imminente Finanziaria i 4 miliardi annui necessari”. “Per quanto riguarda il resto del programma- conclude Bernocchi – ci apprestiamo a respingerlo al mittente, con l’aiuto dei tanti docenti, Ata, studenti e cittadini che non si lasceranno ingannare dal Renzi novello Berlusconi. Quindi, sabato 6 settembre riuniremo il nostro Esecutivo nazionale per decidere le iniziative di protesta e di lotta in difesa della scuola pubblica e dei suoi lavoratori e lavoratrici, anche tenendo conto della decisione gia’ presa da molte organizzazioni studentesche che hanno convocato per il 10 ottobre uno sciopero nazionale degli studenti”.