Un’altra legge anticomunista da Kiev da: www.resistenze.org

 

International Communist Press (ICP) | sol.org.tr
Traduzione per Resistenze.org a cura del Centro di Cultura e Documentazione Popolare

27/10/2016

Il Partito Comunista Ucraino ha riferito sulla recente legge anticomunista varata dal parlamento ucraino. La legge riguarda la comunicazione di massa inclusa la “propaganda comunista” o la diffusione di un’immagine positiva delle istituzioni sovietiche. Secondo la dichiarazione del CPU, “con l’emendamento di alcune leggi ucraine volte a limitare l’accesso a materiale di stampa straniero di contenuto anti ucraino” si colpiscono prevalentemente i mezzi di comunicazione russi e unilateralmente quelli delle repubbliche indipendenti del Donetsk e Luhansk che contengono “propaganda” comunista o promozione delle istituzioni sovietiche.

Il governo di Kiev aveva preso di recente un provvedimento simile. Un canale TV che aveva trasmesso un discorso del leader del CPU Symonenko è stato sospeso dalle autorità governative.

 

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: