Stipendi parlamentari, Ferrero: «Pieno appoggio proposta M5S dimezzamento stipendi e diaria» da: rifondazione comunista

di Paolo Ferrero –

Esprimo il pieno appoggio di Rifondazione Comunista alla proposta avanzata in Parlamento dal M5S di dimezzare stipendi e diarie dei parlamentari. Questa è la riforma da fare, non la manomissione della Costituzione! Questo taglio è un passo necessario ed indispensabile per ridare un minimo di credibilità alle istituzioni parlamentari. Chi difende gli attuali privilegi dei parlamentari sta lavorando per la distruzione della democrazia che, per funzionare, richiede la fiducia dei cittadini. Parallelamente chiediamo di trasformare la retribuzione dei parlamentari in uno stipendio normale, con normali contribuzioni all’INPS, in modo da porre fine allo scandalo dei vitalizi.Fare il Parlamentare non può equivalere a vincere al totocalcio!”

Advertisements
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: