Autore: redazione Processo Condor, la procura di Roma chiede ventisette ergastoli. La sentenza è attesa per la metà di gennaio. Il commento (audio) a caldo di Nadia Angelucci da: controlacrisi.org

La Procura di Roma ha chiesto di condannare all’ergastolo, nell’mbito del processo Condor, trenta persone, tra cui ex capi di Stato ed esponenti delle giunte militari e dei servizi di sicurezza di Bolivia, Cile, Perù e Uruguay in carica tra gli anni ’70 e ’80. Sono accusati, a vario titolo, della morte di 23 cittadini di origine italiana. Il processo si sta svolgendo davanti ai giudici della III corte d’Assise. Nei confronti degli imputati si procede per omicidio plurimo aggravato e sequestro di persona. L’unica assoluzione è stata chiesta nei confronti del tenente di vascello Ricardo Elisepo Chavez Dominguez, uruguayano, capo delle operazioni speciali del Fusna (il servizio segreto della Marina Militare). La sentenza è attesa per la metà di gennaio del 2017.

Commento (audio, qui) di Nadia Angelucci, rilasciato a Radioredonda

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: