Benigni, Ferrero: «Peccato che chi ha declamato la Costituzione nata dalla Resistenza si riveli un giullare di corte» da: rifondazionecomunista

di Paolo Ferrero –

Chi ha declamato la bellezza e la bontà della Costituzione italiana nata dalla Resistenza paragoni il mantenimento della Carta a una catastrofe, dicendo che la vittoria del NO sarebbe peggio della Brexit, è francamente un segno di degrado.
Perchè mai se vincesse il no il morale del Paese dovrebbe crollare? Non rilancerebbe l’impegno per attuare oltre che per mantenere la più bella Costituzione del mondo?
Pensavo che Benigni fosse un intellettuale di sinistra che sapeva recitare e fare il comico, mentre in questa situazione dimostra purtroppo di essere solo un giullare di corte. Peccato!

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: