Autore: Redazione Una maratona nel nome di Stefano Cucchi. Domenica ci si batte per i diritti negati

 

Sara’ “una vera e propria maratona degli affetti” la manifestazione ‘Corri con Stefano’ che si terra’ a Roma domenica prossima. Ilaria Cucchi, sorella della di Stefano, il giovane geometra morto sette anni fa all’ospedale Pertini di Roma, l’ha presentata ieri a Roma. L’evento consiste in una gara podistica competitiva di circa 6 km ed una non competitiva di circa 3 km, con la cronaca del giornalista Francesco Repice. La manifestazione, che partira’ alle 10 da via Lemonia, e’ realizzata con il patrocinio della Regione Lazio e di Roma
e Capitale e l’adesione del Municipio II e vede la collaborazione dell’Unione Italiana Sport per Tutti-Uisp oltre che di numerose associazioni, artisti e musicisti.
Dopo l’evento sportivo della mattina, fino alle 17 ci saranno incursioni culturali, artistiche, musicali e laboratori per i piu’ piccoli. Tra gli altri, sono previsti gli interventi de Il Muro del Canto, Assalti Frontali, Daniele Vicari, Ascanio Celestini, Jasmine Trinca, Andrea Rivera, Giulio Cavalli, Alessio Cremonini, Paolo Romano, Massimiliano D’Ambrosio, Tiziano Scrocca, Silvia e Gaia Tortora, Ilaria Bonaccorsi, Stefano Anastasia e il senatore Luigi Manconi.
“Saremo qui a ricordare Stefano, ma non solo- sottolinea Ilaria- a ricordare cio’ che ha rappresentato e continua a
rappresentare, a ricordare una battaglia per il riconoscimento di diritti umani troppo spesso negati”.
Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: