Noi che votiamo NO al referendum contro le modifiche costituzionali del Senato

Noi che votiamo NO al referendum contro le modifiche costituzionali del Senato

Roberto Faenza, regista
«Non tutta la proposta governativa è da buttare, ma se si voleva fare una vera riforma, allora bisognava abolire del tutto il Senato. Voterò No soprattutto per il motivo che mi fanno orrore le argomentazioni di chi parla di veri partigiani, di gufi e civette, in attesa che si prendano di mira anche le galline e i maiali»roberto-faenza

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: