NOI NON DIMENTICHIAMO

NOI NON DIMENTICHIAMO

MILANO “Strage di San Lorenzo” proprio perché ebbe luogo il 10 agosto del 1944, a poco meno di un anno dall’ufficiale chiusura del secondo conflitto mondiale.

In quell’occasione truppe nazifasciste si resero responsabili della fucilazione di 15 partigiani milanesi, uomini dai 20 ai 40 anni, militanti, martiri ricordati uno ad uno dal sindaco Sala che ha raccontato come la loro morte “sia viva nella testimonianza di Milano”, città “fiera di aver conquistato la libertà e di aver aperto la strada alla Repubblica e alla Costituzione”.

I MARTIRI DELLA STRAGE DI SAN LORENZO

Gian Antonio Bavin, Giulio Casiraghi, Renzo del Riccio, Andrea Esposito, Domenico Fiorani, Umberto Fogagnolo, Tullio Galimberti, Vittorio Gasparini, Emidio Mastrodomenico, Angelo Poletti, Salvatore Principato, Andrea Ragni, Eraldo Soncini, Libero Temolo, Natale Vertemati.

https://www.youtube.com/watch?v=uZWTTmfwEww

Annunci
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: