Junipero Serra, il massacratore di indigeni proclamato santo da papa Bergoglio. Intervista (audio) allo studioso Rodolfo Calpini Autore: fabio sebastiani da: controlacrisi.org

Controverso evangelizzatore della California che alcuni storici ritengono responsabile di comportamenti brutali verso gli indigeni, Junipero Serra è stato canonizzato da papa Bergoglio nel corso del suo viaggio in Usa. Francesco I ha solo accennato alle atrocità commesse da questo “campione” della politica missionaria della Chiesa Cattolica nelle americhe tra settecento e ottocento, ammettendo “primi contatti spesso turbolenti e violenti”. E aggiungendo che oggi “e’ difficile giudicare
il passato con i criteri del presente”. Eufemismi,contorsioni e parole in politichese per nascondere una realtà molto scabrosa, ampiamente contestata in questi giorni e negli anni precedenti dai vari movimenti in difesa dei diritti degli indigeni. Serra, infatti, era stato già beatificato da Giovanni Paolo Secondo.

Appartenente all’ordine dei francescani, Serra elesse nella zona dell’attuale cittadina di San Diego uno dei suoi campi di operazione più rinomati internando gli indigeni più riottosi e scatenando le truppe spagnole nella ricerca di quelli che tentavano di fuggire.Punizioni, frustate e marchiature a fuoco erano all’ordine del giorno. Chi si comportava secondo le regole al massimo poteva aspirare a qualche posto da schiavo presso le fattorie del circondario o nelle stese sedi della missione.

Di Junipero Serra si è occupato il professor Rodolfo Calpini, che nei prossimi mesi pubblicherà un suo saggio per i tipi della “manifesto libri”. Calpini ha potuto lavorare sulle stesse lettere di Serra, una sorta di diario delle atrocità contro i nativi. Il suo lavoro è attualmente punto di riferimento per i movimenti contro il genocidio della Chiesa Cattolica nelle americhe.
In questa intervista a Radioredonda, Calpini entra nei particolari della biografia di Serra e cerca anche di rispondere alla domanda sul perché il papa “progressista” abbia voluto riabilitare una figura così controversa.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: