NEWROZ 2015 SPECIALE Bollettino Informatico dell’ UIKI – ONLUS

NEWROZ 2015

SPECIALE Bollettino Informatico dell’ UIKI – ONLUS

-2-


​​

​​

Dopo il Newroz, rientrate in Italia le delegazioni di osservatori dal Kurdistan  

Comunicato Stampa, 23 Marzo 2015

 L’Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia informa che tutte le delegazioni italiane partite per partecipare alle celebrazioni del Newroz (il capodanno curdo) hanno fatto rientro in Italia.

Le delegazioni, oltre naturalmente a prendere parte alle manifestazioni di popolo del Newroz nelle città di Suruç, Urfa, Karliova, Bingöl, Van, Batman e Diyarbakir, hanno tenuto numerosi incontri con varie organizzazioni politiche, sindacali, e della società civile, hanno visitato campi profughi, si sono confrontate con partiti e associazioni per la difesa dei diritti umani, approfondendo in questo modo la conoscenza della società curda e dei suoi sforzi per una pace democratica.

E’ possibile leggere i report quotidiani delle delegazioni sul sito www.uikionlus.com

Ringraziamo tutti coloro che, come singoli o come rappresentanti di organizzazioni, hanno preso parte a questa missione di osservatori, e auspichiamo che ogni gruppo continui a scrivere le proprie impressioni e soprattutto le proprie proposte per lanciare iniziative da portare avanti, a seguito di questa esperienza.

Condannando la strage terroristica di Haseke, che ha provocato 52 morti e centinaia di feriti durante il capodanno, ribadiamo che la fase che si apre è cruciale: lo storico messaggio del presidente Abdulla Öcalan letto al Newroz di Diyarbakir (Amed) parla non solo al popolo curdo, ma a tutti i popoli, ed è un messaggio di pace e democrazia che ha ora bisogno più che mai di sostegno e di gambe per poter camminare e portare a un futuro di pace e libertà per tutta la regione.

Roma, 23.03.2015

UIKI Onlus – Ufficio di Informazione del Kurdistan in Italia

 

Il Messaggio di Abdullah Ocalan al Newroz 2015- Amed

A Tutto il nostro Popolo; Saluto il nuovo giorno [Newroz] di tutto il nostro popolo e degli amici schierati con la pace, l’uguaglianza, la libertà e la democrazia.

Il 21 marzo è primavera, ma anche Newroz,

Il 21 marzo è primavera, ma anche Newroz, il capodanno di tanti paesi, come l’Afghanistan, l’Iran, il Kurdistan.

Più di un milione di persone salutano Öcalan al raduno del Newroz a Istanbul

Oltre un milione di persone si sta unendo alla manifestazione del Newroz a Istanbul oggi, scandendo slogan entusiasti chiedono la libertà del leader curdo Abdullah Öcalan.

Cantone di Cizre:non ci saranno festeggiamenti del Newroz per la sicurezza

Oggi un po’ a sorpresa la notizia della cancellazione delle feste previste per il Newroz in tutto il cantone di Cezire. Passare la frontiera verso la Turchia sta risultando molto difficile; intanto alcuni fuochi sono stati accesi con copertoni di camion che anneriscono l’aria, solo piccoli fuochi visto che per motivi di sicurezza le feste grandi per il newroz sono state tutte cancellate nel cantone di Cezir.

Attacchi a Haseke: rivelati i nomi delle vittime

Nel corso di un attentato di ISIS, 52 persone sono state uccise e 130 sono rimaste ferite nei multipli attacchi alle celebrazioni del Newroz (nuovo anno curdo) nella città di Hasake nel cantone di Cezira, nel Rojava-Kurdistan occidentale (Siria settentrionale). Tra di loro 18 bambini e 24 donne.

UN Condanna gli attacchi contro le celebrazioni del Newroz ad Al-Hasakah

Dichiarazione attribuibile al portavoce del Segretario generale sugli attacchi di Al-Hasakah, Siria – New York, 20 marzo 2015 Il segretario generale condanna gli attacchi rivolti oggi contro le celebrazioni del Nowruz ad Al-Hasakah, città nel nord-est della Siria.

Zarok TV inizia a trasmettere in tre dialetti curdi

Zarok TV, il primo canale in lingua curda per bambini, dopo un periodo di lunga preparazione inizierà a trasmettere il 21 Marzo in occasione del Newroz (Capodanno curdo) da Amed (Diyarbakır) una delle principali città curde.

RAPPORTI DELLA DELEGAZIONE ITALIANA


Newroz Piroz Be!

E’ complicato trovare la parole adatte per esprimere l’indescrivibile quantità di emozioni provate oggi. Stare dentro una piazza con milioni di persone, insieme un intero popolo in lotta in un clima di festa, grande condivisione e fratellanza, ci dice che la possibilità di costruire dal basso un modello di società diverso, agendo le lotte in modo radicale e rivoluzionario, non solo è possibile, ma è già realtà.

Diyarbakir: Neppure la pioggia spegne il fuoco del Newroz

Oggi, 21 Marzo 2015, a Diyarbakir si è festeggiato il Newroz più imponente ed importante di tutto il Kurdistan.

Delegazione di Amed: Il NEWROZ !

Mentre la delegazione italiana a URFA veniva bloccata al confine tra PERSIS/SURUC e KOBANE. Diverse delegazioni italiane hanno partecipato alla grande celebrazione del NEWROZ di Diyarbakir al quale hanno partecipato secondo le stime ufficiali almeno 2 milioni di persone.

Delegazione Italiana a Batman

Le visite della delegazione italiana si sono spostate verso Est nella provincia di BATMAN a 90 km ad Est di Diyarbakyr. Chiamateli EZIDI, non YEZIDI ! Dopo un violento acquazzone arriviamo al Campo “Ugurku Village” di Besiri a nord di Batman, dove l’amministratore del campo ci accoglie nella tenda all’ingresso, presto affollata di ragazzi incuriositi.

Delegazione di Van: Turchia-lacrimogeni per la democrazia

Oggi, 20 Marzo, a Van, si è celebrato il Newroz. Sin dalle prime ore della mattinata, migliaia di donne ed uomini di tutte le età hanno iniziato a confluire nel grande parco della città, la cui estremità settentrionale giunge alla base della montagna, su cui si innalza il celebre Castello, che risale al IX Secolo A.C.

Delegazione Italiana a Amed: Ritorno a Suruc/Kobane

L’ultimo giorno della Carovana Newroz 2015 ci vede tornare a Pirsus(Suruc) confine con la Siria insieme ad altre delegazioni che in questi giorni hanno visitato – producendo diversi report – le zone del Kurdistan Turco ma anche Iracheno e Siriano.

Comunicato Stampa della delegazione di URFA

La delegazione italiana della missione di osservatori internazionali per il Newroz in Kurdistan, che aveva con sé un carico di farmaci, oggi (21.03.2015) è stata bloccata al confine turco tra Suruç e Kobanê nonostante avesse richiesto l’autorizzazione alle autorità turche.

Delegazione di Urfa III

Anche oggi siamo stati a Şanliurfa, dedicando la giornata al confronto con le realtà associazionistiche e politiche locali. In mattinata abbiamo incontrato la presidente dell’associazione per i diritti umani, nata nell’88 grazie all’opera di otto volontari, due dei quali sono stati vittime del terrorismo di stato turco, che al momento conta novemila iscritti e trenta sedi.

RASSEGNA STAMPA ITALIANA


IMPERIA-KOBANE: Servalli: ”È stato emozionante prendere lezioni di democrazia e ugualianza dal popolo Kurdo”

“Giornata fitta di incontri per la nostra delegazione, che ha avuto il piacere di essere ricevuta dai vertici dei partiti curdi e delle principali associazioni per la tutela dei diritti umani.

Stoppati i due imperiesi: frontiera chiusa, non passa nessuno, per ragioni di sicurezza

Non ce l’abbiamo fatta. Ieri in un paese a 70 chilometri da qui un’autobomba dell’Isis ha fatto una strage.

Diario dal Kurdistan, il giorno del Newroz

Venerdì due sanguinosi attentati dell’ISIS alle celebrazioni del Newroz hanno ucciso circa quaranta persone nel cantone siriano di Cezire. 

Diario dal Kurdistan, giorno due. Il Newroz a Urfa

Seconda corrispondenza di Francesco Stea Pagliai, medico pisano, che si trova a Urfa dove ieri si sono tenuti i festeggiamenti per il Newroz Newroz significa letteralmente “nuovo giorno”: il 21 marzo, chiaramente collegato all’inizio della primavera, è festeggiato in molte zone dell’Asia centro-meridionale.

Diario dal Kurdistan, giorno tre. A Viransehir l’incontro con i profughi ezidi

Città a maggioranza kurda a 53 km dalla Siria, Viransehir è amministrata da un sindaco e da una co-sindaca del partito DBP. Il racconto di Francesco Stea Pagliai in Kurdistan per i festeggiamenti per il Newroz Viransehir, città a maggioranza kurda, circa centomila abitanti, 93 chilometri a est di Urfa e sempre 53 dal confine con la Siria.

Diario di Delegazione in ‪Kurdistan frontiera turco-siriana:

Nella tarda mattinata del 20 il gruppo 3 e il gruppo 2 di Sanliurfa si sono incontrati con l’Associazione per i Diritti Umani “Insan Haklari Dernegi” nata nel 1988 che organizza attualmente circa 9000 volontari.

Carovana per il Rojava da Amed

Dopo i primi due giorni passati ad Amed e dintorni, il terzo giorno della delegazione per il Newroz inizia con il viaggio verso la municipalità di Batman.

Radio CIROMA: Newroz Piroz Be!

​​

La festa del fuoco, il Newroz, l’antica festa dei popoli mesopotamici che per il popolo curdo coincide con il loro capodanno. La prima stagione dell’anno curdo è la primavera, buhar, è in questi giorni si è festeggiato il 2627 anno del calendario curdo.

Radio Onda Rossa: Vigilia del Newroz

​​





UIKI Onlus
Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia

Via Ricasoli 16, 00185 Roma, Italia
Tel. : +39 06 64 87 11 76
Email : mailto:info@uikionlus.com
Web : www.uikionlus.com
Facebook : UIKIOnlus
Twitter : @UIKIOnlus
Google + : 102888820591798560472
Skyp : uikionlus

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: