Andalusia, il Psoe vince, crollano Iu e Pp, Podemos terza forza da: il manifesto

 

<img src=”http://ilmanifesto.info/wordpress/wp-content/uploads/2015/03/22/voto-andalusia-foto-efe-raul-caro.jpg” />
Il voto per la comunità autonoma dell’Andalusia

Vince chia­ra­mente la pre­si­dente uscente, la socia­li­sta Susana Díaz, crol­lano Izquierda Unida e Pp, entra con forza Pode­mos – ma senza sfon­dare – e Ciu­ta­da­nos va abba­stanza bene. Il rias­sunto dei risul­tati delle ele­zioni anda­luse che si sono chiuse sta­sera sono desti­nati a influen­zare molto i pros­simi passi dei prin­ci­pali par­titi dello scac­chiere poli­tico spa­gnolo, in un anno pieno di appun­ta­menti elettorali.

È chiaro che Díaz, che aveva con­vo­cato ele­zioni anti­ci­pate rom­pendo il patto con Iu, ha vinto la sua scom­messa: ha man­te­nuto il risul­tato del 2012 (47 seggi), anche se con quat­tro di punti per­cen­tuali (35.5% con­tro 39.5%) e 200mila voti in meno, ma ha vinto chia­ra­mente con­tro i popo­lari (che crol­lano da 50 seggi a 33, con il 27%), che di voti ne per­dono più di 500mila.

Izquierda Unida, terzo par­tito del par­la­mento anda­luso uscente, ottiene solo 5 seggi (con il 7%) con­tro gli 11 di tre anni fa, pas­sando da 440mila a 270mila voti.

Pode­mos entra con quasi sei­cen­to­mila voti e 15 seggi – ma ne aspet­ta­vano una ven­tina – e Ciu­ta­da­nos, altro par­tito di pro­te­sta, ma più di cen­tro­de­stra, ottiene il 9% e 9 seggi.

L’astensione è scesa di un paio di punti (dal 38 al 36%).

Rimane l’incertezza sugli equi­li­bri del dopo voto.

La mag­gio­ranza di 55 seggi sarà dif­fi­cile da rag­giun­gere. Se i socia­li­sti deci­dono di non gover­nare in mino­ranza (cosa che in Spa­gna è pos­si­bile), l’opzione più sem­plice sarebbe un’alleanza Psoe-Ciutadanos. Ma per Ciu­ta­da­nos il par­la­mento di Sivi­glia è il primo in cui entrano fuori dalla Cata­lo­gna e gli occhi saranno pun­tati su di loro: prima di fare un accordo con uno dei “vec­chi” par­titi che tanto cri­ti­cano ven­de­ranno cara la pelle.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: