L’ultima intervista di Giuseppe (Pippo) Fava rilasciata ad Enzo Biagi nel dicembre del 1983 nel corso della trasmissione “Film Story – Mafia e Camorra”.

Pippo Fava ucciso dalla mafia il 5 gennaio 1984 alle ore 21,30 in via dello Stadio oggi via Giuseppe Fava

images

“Il potere si è isolato da tutto, si è
collocato in una dimensione nella quale
tutto quello che accade fuori, nella nazione
reale, non lo tocca più e nemmeno
lo offende, né accuse, né denunce,
dolori, disperazioni, rivolte”. (Giuseppe
Fava)

 

« Io ho un concetto etico del giornalismo. Ritengo infatti che in una società democratica e libera quale dovrebbe essere quella italiana, il giornalismo rappresenti la forza essenziale della società. Un giornalismo fatto di verità impedisce molte corruzioni, frena la violenza della criminalità, accelera le opere pubbliche indispensabili, pretende il funzionamento dei servizi sociali, tiene continuamente allerta le forze dell’ordine, sollecita la costante attenzione della giustizia, impone ai politici il buon governo. »
(Pippo Fava. Lo spirito di un giornale. 11 ottobre 1981)