Governo, Renzi prende in giro la Cgil: “Ci si rivede il 27 dopo i tre milioni in piazza”Autore: fabrizio salvatori da: controlacrisi.org

Come era prevedibile, l’incontro di palazzo Chigi è stato un buco nell’acqua. Anzi, no: l’ennesima occasione offerta a Renzi per dileggiare i tre leader di Cgil Cisl e Uil apostrofati con un “Ci vediamo il 27 ottobre dopo i tre milioni in piazza”. La Cgil, intanto, conferma il”dissenso su intervento sull’articolo 18 e il demansionamento. “Non possiamo che confermare il giudizio negativo sul modo in cui si propone intervento sul lavoro”, ha detto la leader Camusso, in conferenza stampa a palazzo Chigi dopo l’incontro con il governo, concludendo: “Troviamo tutte le conferme della necessita’ della manifestazione del 25 ottobre e la prosecuzione nel contrasto alle politiche”. La Cgil conferma il “giudizio negativo del modo in cui si sta ponendo l’intervento sul lavoro” e conferma “la necessita’ della manifestazione del 25 ottobre”.
Secondo Camusso, il presidente del Consiglio ha ripetuto cose “che non determinano un cambiamento della valutazione che la Cgil” sulle scelte fatte e sul jobs act. Si registra solo “una disponibilita’ del premier a discutere del tema della rappresentanza ma per tutto il resto – ha sottolineato – non abbiamo registrato una disponibilita’”. Sulla Rappresentanza, però, ci sono divisioni tra Cisl e Cgil
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: