A Narni “Alchimie e Linguaggi di Donne” da:nd noidonne

A Narni “Alchimie e Linguaggi di Donne”

Dal 18 al 21 settembre Narni ospita la settima edizione del Festival Internazionale dedicato alla letteratura, saggistica, filosofia e arte al femminile

inserito da Redazione

Alla sua settima edizione il FESTIVAL INTERNAZIONALE DELLA LETTERATURA, SAGGISTICA, FILOSOFIA, ARTE AL FEMMINILE “Alchimie e Linguaggi di Donne” che si svolge a Narni continua a tracciare, seguendo alchimie e espressività molteplici di donne, un suo specifico iter che coinvolge una rete di prestigiose istituzioni e soprattutto una folta e motivata partecipazione di donne intellettuali esperte in più campi del sapere.
L’Ideazione e l’organizzazione è, come dall’inizio di questo consolidato cammino, di Esther Basile, studiosa di linguaggi filosofici e poetici, e vede la collaborazione prestigiosa dell’Istituto italiano per gli Studi filosofici di Napoli, dell’Associazione Eleonora Pimentel, dei Comuni di Narni e di Sangemini, con la Biblioteca di Terni, l’Alto patronato del Presidente della Repubblica e il patrocinio della Presidenza della Camera dei Deputati.
Le scritture femminili e i viaggi è il tema conduttore di questa edizione che si svolge dal 18 al 21 settembre 2014, intorno alla quale si intrecciano discorsi da più punti di vista, da quello letterario a quello filosofico, al sociale, all’artistico mettendo al centro degli interessi anche i temi teatrali e dell’editoria.
Un tavolo particolare quello legato ad Anna Maria Ortese nel suo centenario della nascita condotto da Elio Pecora, Matilde Tortora, Lucia Stefanelli, Rosy Rubulotta.  Fra le tante proposte c’è un Tavolo, coordinato da TIziana Bartolini, sui Diritti delle Donne e Femminicidio e Politica delle donne con la partecipazione – tra le tante esperte – di Barbara Terenzi, Barbara Custodi, Luisa Festa, Adriana Buffardi, Robetta Isidori e Commissione Pari Opportunità di molti Comuni.
E’ prevista la presentazione del libro sulla Ortese di Esther Basile (edito da Ali&No nella Collana Le Farfalle diretta da Clara Sereni), che sabato 20 alle 17 presso il Museo Eroli di Narni sarà affidata a Sandra Petrignani e Elio Pecora.
Intenso il programma degli interventi e dei libri presentato e sisegnalano, tra le altre, le presenze di Elio Pecora, Anna Maria Ackermann, Barbara Alberti, Marosia Castaldi, Sandra Petrignani, Wanda Marasco, Matilde Tortora, Anna Forgione, Musiche di Susanna Canessa, Nicola Rando, Elio Blandizzi, dei Registi Carlo Damasco e Riccardo De Luca. Insomma un cartellone, fitto di proposte, di punti di riflessione e preziosa occasione di incontri vissuti sul filo della comunicazione e dell’approfondimento. Il Museo Eroli e la Chiesa di San Domenico in Narni e la Biblioteca di Terni sono lo scenario consono e ospitale del Festival come pure la Chiesa di Santa Maria Maddalena in Sangemini e il giardino Casco in Stifone, luoghi di particolare specificità paesaggistica e naturale. Le riprese video e foto sono affidate a Rosy Rubulotta che coglie e storicizza la particolare atmosfera interpretativa ed espressiva che avvolge le partecipanti e gli spazi del Festival.
Un Festival che si conferma l’appuntamento atteso dell’anno fra le studiose provenienti da tutta Italia, ma anche dalla Croazia,dalla Spagna, dalla Francia; con la presenza della studiosa portoghese Iaia De Marco.
Una cittadina, Narni, che diventa ancora una volta luogo di confronto e di armonia culturale nell’ottica di genere e della valorizzazione dell’ingegno e del talento delle donne e delle loro conquiste.

PROGRAMMA | 14 Settembre 2014

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: