No alle guerre- Si alla Pace- Difendi la Costituzione

LA PACE


Art. 11
L’Italia ripudia la guerra come strumento di offesa alla libertà degli altri popoli
e come mezzo di risoluzione delle controversie internazionali; consente, in
condizioni di parità con gli altri Stati, alle limitazioni di sovranità necessarie ad un
ordinamento che assicuri la pace e la giustizia fra le Nazioni; promuove e favorisce
le organizzazioni internazionali rivolte a tale scopo.

“Le lapidi sono importanti, i monumenti sono importanti, ma il più grande monumento,
il maggiore, il più straordinario, che si è costruito in Italia, alla Libertà, alla Giustizia, alla
Resistenza, all’Antifascismo, al Pacifismo, è la nostra Costituzione” (…).

Teresa Mattei

Difendi la Costituzione

La riforma del senato- NO a mio nome!


Nadia Gallico partigiana fece parte dell’ assemblea costituente
(….) “Sapevamo che la condizione sociale e giuridica della donna italiana era tra le più
arretrate d’Europa. Il fascismo l’aveva aggravata umiliando perfino la concezione della
maternità. (….) Le deputate pensavano che la Costituente fosse un’occasione da non perdere
per sancire l’uguaglianza tra i sessi (….). Dovevamo quindi batterci unite per superare le
resistenze, inevitabili e già individuabili, vigilare per cancellare ogni posizione di inferiorità e
affermare i diritti di libertà e di uguaglianza, guardando avanti il più possibile, lasciando la
porta aperta alle conquiste future”(….).


Nadia Gallico
da un’intervista a “Noi donne” del 2006