Ucraina, nuove rivelazioni di Bild: non solo 007 Usa, anche eserciti privati Autore: fabrizio salvatori da: controlacrisi.org

Nuova rivelazione del quotidiano tedesco Bild sulla presenza di forze non regolari nel teatro della guerra civile in Ucraina. Dopo aver segnalato la presenza di agenti segreti americani, il giornale ieri ha parlato di quattrocento soldati privati dell’agenzia di sicurezza americana Academi, la ex Blackwater, che combattono a fianco del governo ucraino contro le milizie pro-russe nell’est del Paese, con azioni di guerriglia e coordinamento militare intorno alla citta’ di Slaviansk. Il domenicale del tabloid cita fonti dei servizi segreti tedeschi Bnd, informate dalla statunitense Nsa.
Gia’ da alcune settimane si era diffusa sui media russi la notizia di una partecipazione di Academi al conflitto ucraino. L’ambasciatore Usa in Ucraina, Geoffrey Pyatt, e Academi in una nota per la stampa del 17 marzo scorso avevano smentito le indiscrezioni. Che ora invece, secondo Bild, vengono confermate dai servizi tedeschi, informati dai colleghi statunitensi. L’agenzia di sicurezza privata Academi, considerata il piu’ potente esercito privato al mondo, aveva cambiato nome nel 2011 dopo i gravi scandali che avevano coinvolto la Blackwater, soprattutto in Iraq. Alcuni contractor erano stati accusati di uso eccessivo della forza e posti sotto inchiesta dal Congresso statunitense per l’uccisione, nel 2007, di 17 iracheni, tra cui 14 civili.
Academi opera soprattutto su commissione del Pentagono, ma anche per altri governi stranieri, organizzazioni e imprese private. Diversi documenti segreti resi noti da Wikileaks hanno rivelato come i “mercenari” della Blackwater abbiano partecipato a numerose torture e omicidi di civili.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: