“Pd responsabile del dramma dei Cie”. I movimenti venerdì davanti la sede nazionale a Roma Autore: RedAzione da: controlacrisi.org

Una manifestazione contro i Centri di identificazione ed espulsione (Cie) davanti alla sede nazionale del Pd in via Sant’Andrea delle Fratte, nel centro di Roma: e’ stata annunciata per venerdi’ prossimo alle 12 con un comunicato dai Movimenti per il Diritto all’Abitare – Reti Antirazziste Romane. L’iniziativa per chiedere la chiusura dei Cie e dei Centri accoglienza richiedenti asilo (Cara) e per “cancellare la legge Bossi-Fini senza tornare alla Turco-Napolitano” sull’immigrazione.
“Mentre siamo in procinto di attraversare uno dei Natali piu’ precari della nostra recente storia esplodono, in forma clamorosa, le proteste e le rivolte dei migranti e dei rifugiati nei CIE e nei CARA di tutta Italia – si legge nella nota -. Dopo le vergognose immagini giunte da Lampedusa con i richiedenti asilo sottoposti a trattamenti visti soltanto nei lager nazisti e la rivolta dei rifugiati a Mineo, ora e’ la volta di Ponte Galeria dove i migranti stanno dando vita ad una estrema forma di protesta: alcuni con la bocca cucita mentre circa 40 persone rifiutano il cibo, altri le cure mediche, altri tentano il suicidio”. “Quanti migranti devono essere ingiustamente reclusi e sottoposti a trattamenti disumani prima che questi lager vengano definitivamente chiusi? – prosegue -. Quanti miliardi di euro devono essere ancora sperperati per garantire un sistema che ha come unico scopo quello di far arricchire le solite associazioni e/o cooperative compiacenti e soprattutto rendere i migranti – non cittadini – ultimo anello della catena della precarieta’ sia nel lavoro che nella vita?”. “Individuiamo nel Pd il vero responsabile di cio’ che sta accadendo – si legge ancora -. Questo partito garante solo degli interessi particolari e forti di chi vuole continuare a sfruttare persone e territori, di chi vuole perseverare, nel nome dell’austerita’, a rinchiudere e a cancellare diritti per difendere i privilegi di pochi”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: