Crisi, Landini accusa il ministero dello Sviluppo: “Accompagna la delocalizzazione” | Autore: RedAzione da: controlacrisi.org

Guardando ”alle delocalizzazioni in atto, come nel settore elettrodomestico, siamo di fronte a un ministero dello Sviluppo economico che invece accompagna quei processi”. Cosi’ il segretario generale della Fiom, Maurizio Landini, in un’intervista al Fatto Quotidiano.
Rivolgendosi al dicastero guidato da Flavio Zanonato, sottolinea: ”Quel ministero, oggi, e’ il luogo in cui le imprese impongono il loro punto di vista. Non ha una politica industriale e svolge un ruolo mai visto prima”. Insomma, per Landini ”il governo rischia di favorire le delocalizzazioni, la vendita dei pezzi migliori del nostro paese e quindi un processo di deindustrializzazione”. Alla domanda se oggi andra’ a votare per le primarie del Pd, il leader delle tute blu della Cgil risponde: ”No, non ci sono mai andato. Non e’ quello il mio ruolo”.
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: