‘Anpi in piazza per difendere la Costituzione da: la repubblica

L'Anpi in piazza per difendere la Costituzione

Il 24 novembre l’Associazione nazionale partigiani d’Italia sarà in 150 piazze d’Italia per dire no agli attuali tentativi di riforma costituzionale. Previsto in seguito un presidio davanti Montecitorio

 

21 novembre 2013

NO alle modifiche della Costituzione. No ai cambiamenti senza che i cittadini siano consultati. Il grido di allarme in difesa della Carta arriva dall’Anpi, l’Associazione nazionale partigiani d’Italia, che lancia una giornata di mobilitazione, il 24 novembre in 150 piazze, per opporsi alla riforma dell’articolo 138 in discussione alla Camera.

La legge costituzionale proposta da questa maggioranza, denuncia Carlo Smuraglia, presidente dell’Anpi “vuole togliere l’ultima parola ai cittadini su una norma di garanzia costituzionale”, quella che garantisce il referendum sulle modifiche costituzionali, e “in questo quadro di diffusa indifferenza, ci si appresta a compiere uno strappo vero e proprio alla nostra Costituzione e ad impedire ai cittadini di fare sentire la propria voce”.

Smuraglia ricorda che, fra poco più di un mese, la Camera voterà in terza ed ultima lettura le modifiche dell’articolo 138 e se lo farà con una maggioranza che superi i 2/3 non ci sarà la possibilità di promuovere un referendum.

E per questo l’Anpi ha deciso di dedicare la tradizionale giornata del tesseramento, che quest’anno cade domenica 24 novembre, ad una grande campagna di informazione e di chiarimento sul tema, facendo di quella giornata un vero e proprio appuntamento diffuso per la Costituzione. I cittadini potranno avvicinarsi ai banchetti e ai gazebo, prendere informazioni, ricevere materiale, affinché siano consapevoli di ciò che sta accadendo e impediscano quello che è stato definito da Smuraglia “un autentico strappo a danno dei cittadini”.

L’intento di Smuraglia, inoltre, è anche quello di organizzare un presidio davanti alla Camera “e lo faremo, spero, con una larga partecipazione e con l’adesione di tutte le Associazioni impegnate nella difesa della Costituzione”.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: