Il capo gruppo del PD Rosario D’agata chiede l’Intitolazione di una via alla partigiana catanese Graziella Giuffrida

 

 

 

Comune di Catania

COMUNICATO STAMPA

Intitolazione via alla partigiana catanese

Graziella Giuffrida

Presentata dal Capo gruppo del P.D. ed anche componente della Commissione Toponomastica Avv. Rosario D’Agata una richiesta per l’intitolazione di una via o piazza cittadina alla martire catanese Graziella Giuffrida assassinata dai nazifascisti a Genova il 24 Marzo 1945 a soli 21 anni.

La Giuffrida, nata a Catania nel 1924 visse nella casa natia in Via Bellia ( angolo Piazza Machiavelli ) fino al conseguimento della maturità magistrale a Catania e poi unitamente al fratello Salvatore si trasferì a Genova  alla ricerca di lavoro.

Essa svolse in quella città l’attività di insegnate elementare ed avendo preso coscienza degli orrori che le forze nazifasciste perpetuavano anche nei confronti della popolazione civile,volle dare un contributo attivo alla causa degli oppressi e si agregò ai SAP “Squadra  di Azione  Partigiana “.

Arrestata ,quasi per caso,su un tram dai tedeschi,fu condotta in uno scantinato violentata ed uccisa.

La città di Genova da tempo  ha provveduto a intitolare una strada,alla martire catanese.

A Catania,invece, nessuna via o piazza è stata intitolata,nonostante nel 2003 fu consegnata all’Amministrazione comunale una petizione,sottoscritta da circa 5.000 cittadini,con richiesta di intitolare alcune strade a partigiani catanesi,fra cui la Giuffrida

Catania 07/05/2012

L’addetto stampa