Ricordiamo Nunzio De Francesco partigiano, deportato e ex presidente ANPI Catania

Nunzio Di Francesco, nato a Linguaglossa, Catania, nel febbraio del 1924,  (presidente dell’Anpi di Catania), partigiano in Piemonte nelle  Brigate Garibaldi dopo l’8 settembre 1943, sopravvissuto agli orrori del lager di Mauthausen, “racconta” nel suo libro “ Il costo della libertà, memorie di un partigiano combattente superstite da Mauthausen e Gusen II”  – 2° edizione gennaio 2007, Bonanno editore – il suo contributo alla Lotta di Liberazione e i drammi patiti nei lager nazisti.

Fu catturato durante un’operazione di rastrellamento dei reparti nazifascisti nella notte del 18 ottobre del 1944 in Val Girba.

Da Bolzano, l’8 gennaio del 1945, con il XIII trasporto ferroviario fu  deportato a Mauthausen.

Nel suo libro ha inserito l’elenco dei deportati sopravvissuti al XIII trasporto.

Dei 501 italiani ne ritornarono, sopravvissuti,  solo 47.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: