Enna Città antifascista. Sul raduno regionale di Forza Nuova del 12 febbraio ad Enna.

Enna Città Antifascista. Ribadiscono così giovani e cittadini liberi
ennesi riunitisi ieri pomeriggio a seguito della appresa notizia della
prossima manifestazione regionale di Forza Nuova, partito politicoi
appartenente alla destra più estrema, indetta a Enna il 12 Febbraio.

Gli aderenti al comitato non intendono bloccare la libertà di
espressione e di manifestazione di nessuno, troppi – dalla parte giusta
della Storia – sono morti per instaurare questo diritto. Ma reputano
necessario contrastare con un costante lavoro politico e culturale
l’operazione di invasione coloniale intrapresa da gruppi politici  che
insicuri delle loro forze hanno la necessità di far accorrere i
“camerati” da tutta la Sicilia in una città dove non sono mai stati
presenti neanche con un volantinaggio.

La riunione, promossa dal presidente dell’Anpi (Associazione Nazionale
Partigiani d’Italia) di Enna, Arturo Giunta, si è poi diretta
spontaneamente verso la costituzione del comitato “Enna Antifascista”,
che possa diventare manifestazione di quel sentimento patriottico che
fa riferimento ai valori della nostra Costituzione, unitamente
all’impegno di promuovere la cultura antifascista nella nostra realtà.

Conoscere per capire quanto la nostra Costituzione e la nostra identità
di Paese libero e democratico siano messe continuamente in allarme da
movimenti che fanno del razzismo e della violenza la loro forza: questo
il messaggio che verrà lanciato Sabato 12 Febbraio, dalle ore 22.00
presso Piazza Vittorio  Emanuele, a mezzo di volantini informativi e
dibattito aperto alla cittadinanza. Tutti i cittadini sono invitati a
partecipare.
Comitato Enna Antifascista

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: