Rom vittime di «nuovo olocausto». Lo afferma il segretario del Pontificio Consiglio per i Migranti, arcivescovo Agostino Marchetti

Rom vittime di «nuovo olocausto» Marchetto, del Consiglio Pontificio

da www.unita.it

27 agosto 2010

La «persecuzione» di cui sono oggi vittime i rom è una sorta di nuovo «olocausto». Lo afferma il segretario del Pontificio Consiglio per i migranti e gli itineranti, arcivescovo Agostino Marchetto, in un’intervista all’agenzia francofona I.Media. E il pensiero corre alle presunte soluzioni adottate da Sarkozy in Francia e a quelle che vorrebbero molti, in Italia.

«Quando ci sono delle espulsioni, ci sono delle sofferenze – osserva monsignor Marchetto parlando dei rimpatri di comunità rom decisi dal governo francese – Continua a leggere