Il Centro Culturale C “Marchesi” a 3 anni dalla scomparsa ricorda il comandante partigiano Giovanni Pesce – Visone –

da: http://groups.google.com/group/deportatimaipiu?hl=it?hl=it

il Centro Culturale  C” Marchesi” a 3 anni dalla scomparsa ricorda

il Comandante VISONE

 
 
Sono passati già tre anni da quando Giovanni ci ha lasciati. Resta, è vero, la sua storia ed è una grande storia, restano i suoi libri, c’è persino un bellissimo filmato. Ma ci manca la sua presenza, la viva voce di quei racconti che la cadenza dolce della madre lingua francese rendeva ancor più affascinanti. Le storie vissute della fame e delle immigrazione, la miniera, la Spagna, il confino di Ventotene, i GAP, il dopoguerra cosi’ carico di aspettative e anche di delusioni. Giovanni Pesce non era soltanto il comunista di una generazione irripetibile, ma era e resta la rappresentazione, in un uomo, della storia, quella limpida e bella, del Novecento antifascista e dei comunisti italiani.

Catania, 30 luglio: Festa ” Etna Etnica” di Manitese, presso la Cooperativa Prospettiva. Per sostegno al Movimento Sem Terra in Brasile