Linguaglossa ( Ct), 26 luglio: Omaggio a Santo Calì…..educatore, poeta, narratore. In difesa dei deboli, nel ripudio della guerra

Dall’invito del prof. Dario Consoli

Cari Amici, Cari Studenti,

immaginate un professore di lettere che bandisca il registro e i voti per ascoltare i suoi studenti; che li lasci autovalutare; che li incoraggi a sentirsi indipendenti, a scrivere ciò che sentono e a non accettare acriticamente quanto gli si chiede di studiare…

Il prof. Keating de “L’attimo fuggente”? No: l’uomo di cui vi parlo è esistito davvero, era etneo ed ha insegnato al Liceo Amari di Giarre!
Si chiamava Santo Calì (1918-1972) e fu, oltre ad un educatore geniale, anche un grande poeta e narratore. Ha scritto poesia d’amore e di ripudio della guerra; ha scritto in difesa dei deboli e degli sfruttati. Ha fatto politica e ha pagato sempre in prima persona per le sue scelte.

Mi piace invitarvi al reading che ho organizzato per conto del Comune di Linguaglossa, ove Calì nacque e visse. Saremo in tanti a leggere e a me spetterà il compito di prestare la voce al prof. Calì durante una delle sue movimentate lezioni. Concluderà la serata la grande attrice Lucia Sardo.

In allegato trovate il mio invito personale.

Vi mando un caro saluto,

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: