Comunicato stampa ANPI di Enna sulle dichiarazioni del Min. Brunetta

Vorrebbe strutturalmente cambiare la prima parte della COSTITUZIONE, quella costruita con il sacrificio dei martiri della Libertà.

Avevamo soprasseduto sulle dichiarazioni del ministro La Russa
sulla “indimenticata X Mas” credendo in qualche  abuso festivo,
ma le ultime dichiarazioni del ministro Brunetta confermano
l’opinione che abbiamo di questo governo.

In primo luogo il ministro della Funzione Pubblica dichiarando
che “stabilire che l’Italia è una Repubblica democratica fondata
sul lavoro non significa assolutamente nulla”
dimostra la considerazione che ha per l’attività che milioni di persone
svolgono quotidianamente: andare a lavoro per portare la pagnotta
a casa; se il vaniloquio non è illegale, la buona educazione sarebbe

Continua a leggere